Finanza agevolata

Per Finanza agevolata si intende l’insieme degli investimenti a favore delle imprese, che favoriscono lo sviluppo di progetti in termini di copertura del fabbisogno finanziario, affiancando l’impresa durante tutte le fasi necessarie per l’ottenimento delle agevolazioni, siano esse comunitarie, nazionali o regionali.

Il problema principale consiste nel sapersi orientare tra le numerose leggi per capire quali sono le opportunità da non perdere, e soprattutto come riuscire a coglierle con la massima efficacia. Accedere ai finanziamenti agevolati è un passo fondamentale per lo sviluppo dell’impresa in quanto consente di acquisire risorse per affrontare problemi e difficoltà che impediscono all’impresa di svilupparsi. In questo caso l’imprenditore ricopre un ruolo importantissimo, deve essere lui a conoscere le differenze, i vantaggi e gli svantaggi, che intercorrono tra i diversi tipi di agevolazione.

La Finanza Agevolata non deve mai prescindere dal concetto di tipologia di investimento ammissibile, che deve indicare il tipo di investimento (immobili, macchinari, ricerca, risorse umane, ecc.) ideato e dunque possibile. Affidarsi a consulenti di comprovata esperienza, consente all’imprenditore di conoscere i vari finanziamenti in essere, e quali potrebbero essere intercettati dalla propria azienda, ma soprattutto le finalità e lo scopo degli stessi, che non debbono essere il fine, ma lo strumento che conduca l’Azienda ad un ulteriore sviluppo, a passare in maniera indenne un’improvvisa crisi di liquidità, o il progetto di internazionalizzare la propria attività.

Tutto ciò potrà essere messo in campo dopo un’attenta analisi delle performance e dello stato di salute Aziendale.