Controllo di gestione

In un'azienda il controllo di gestione è il sistema operativo volto a guidare la gestione verso il conseguimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione operativa, rilevando, attraverso la misurazione di appositi indicatori, lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti e informando di tali scostamenti gli organi responsabili, affinché possano decidere e attuare le opportune azioni correttive.

Come sinonimo si trova in letteratura anche il termine controllo direzionale; alcuni, però, lo riservano al controllo di gestione svolto a supporto delle decisioni del vertice aziendale.

In termini tecnici l’adozione di un cruscotto aziendale o pannello di controllo, consente a chi dirige l’Azienda di tenere monitorati tutti quegli indici fondamentali per capire l’andamento Aziendale avendo la gestione sotto controllo, e consentendo di assumere decisioni rapide e fondamentali per l’operatività e il miglioramento delle performance Aziendali.

Un’Azienda moderna che desidera stare sul mercato che sia essa piccola o di medie dimensione deve essere dotata di questo strumento, senza il quale la conduzione della stessa è affidata a metodiche empiriche da parte dell’imprenditore, che non assicurano un risultato positivo e quantificabile, in quanto non accuratamente monitorato, e che impediscono di avere un esatta visione del proprio operato, non consentendo all’imprenditore stesso, di prendere decisioni supportate da dati oggettivi e quindi fuorvianti.

A volte un investimento viene visto soltanto come un costo, in quanto non vengono analizzati tutti i dati che scaturiscono dall’attività Aziendale, misurandone le performance in maniera adeguata.